Integrare la prospettiva della sostenibilità nel sistema di pianificazione e controllo aziendale

  • by

Le questioni legate alla sostenibilità sono sempre più centrali nell’agenda imprenditoriale, richiedendo un’analisi approfondita della loro integrazione nel Sistema di Pianificazione e Controllo aziendale. La sostenibilità, spinta da pressioni normative e dalla crescente sensibilità della società, si presenta come una necessità imperativa per le imprese, e il Sistema di Pianificazione e Controllo emerge come uno degli ambiti chiave per riflettere tali cambiamenti.

1. Strategia Sostenibile:

Integrare la prospettiva della sostenibilità inizia con la (ri)definizione dell’approccio strategico aziendale. La sostenibilità deve permeare la mission, la vision, i valori e le scelte a lungo termine. Non si tratta solo di affiancare una “strategia di sostenibilità” a quella aziendale, ma di integrare la sostenibilità nel core business. Questo implica l’identificazione di temi ambientali e sociali “materiali” che influenzano la capacità di creare valore condiviso.

2. Definizione degli Indicatori:

Un secondo aspetto cruciale è la definizione degli indicatori, strumenti chiave nel Sistema di Pianificazione e Controllo. L’ampiamento del set di indicatori include aspetti legati alla sostenibilità, come le emissioni di CO2, l’utilizzo di materiali eco-compatibili e il benessere dei lavoratori. Gli indicatori non sono solo elementi di un report di sostenibilità ma orientano decisioni e comportamenti.

3. Mappa delle Responsabilità:

La mappa delle responsabilità è l’elemento che “chiude il cerchio”. Coinvolge la dimensione organizzativa del Sistema di Pianificazione e Controllo, collegando obiettivi e indicatori alle unità organizzative. Questo implica una responsabilizzazione diffusa dei decisori aziendali su temi tradizionali ed emergenti. La sostenibilità diventa parte integrante della struttura decisionale, riflettendo l’approccio strategico adottato.

4. Stakeholder Engagement:

Lo “stakeholder engagement” è trasversale a tutti gli ambiti. L’inclusione delle logiche della sostenibilità amplia la governance aziendale coinvolgendo i portatori di interessi in decisioni tradizionalmente escluse. Coinvolgere gli stakeholder nella definizione dei temi materiali, condividere sviluppi aziendali e corresponsabilizzarli per obiettivi e risultati, diventa cruciale.

L’integrazione della prospettiva della sostenibilità nel Sistema di Pianificazione e Controllo è una trasformazione interna. Richiede una revisione dell’approccio strategico, la definizione di indicatori significativi e una mappa delle responsabilità chiara. Solo attraverso un impegno profondo e condiviso, con gli stakeholder inclusi nel percorso decisionale, un’azienda può effettivamente perseguire la sostenibilità come parte integrante del suo modus operandi, contribuendo al benessere e allo sviluppo duraturo del contesto in cui opera.

Un’Opportunità Esclusiva

Consapevole dell’importanza di un sistema di controllo di gestione adeguatamente strutturato e della necessità di un approccio personalizzato, offro una pre-analisi gratuita dei bilanci. Questa opportunità è riservata ai primi 10 imprenditori che compileranno il form disponibile al seguente link:

https://docs.google.com/forms/d/15QlFdvam-q0XSyZw8YG-kCg-YB8c5foN43MLfzgk_Q4/edit

Questa pre-analisi rappresenta il primo passo verso la realizzazione di un sistema di controllo di gestione su misura per la vostra azienda, capace di supportarvi nel raggiungimento dei vostri obiettivi strategici e operativi.